PISARRI - spazio musica ponzano

Vai ai contenuti

Menu principale:

PISARRI

Attilio PISARRI

Nato a Treviso (1978), chitarrista, compositore, arrangiatore, didatta, filosofo. Laurea cum laude (2002) e dottorato di ricerca (2010) in Filosofia, presso l'Università Ca'Foscari di Venezia, si occupa di filosofia teoretica e di filosofia della musica, collaborando con vari docenti dell'Università; a ottobre 2012 si laurea a pieni voti e con lode al Biennio Jazz presso il Conservatorio Statale F. Venezze di Rovigo; ha studiato presso numerosi workshop nazionali ed internazionali (Veneto Jazz, Umbria Jazz, Rovigo Jazz, Siena Jazz), anche come vincitore di borse di studio; è autore di numerose pubblicazioni in ambito accademico ed in riviste di rilevanza nazionale, e svolge parallelamente una notevole attività didattica musicale nel trevigiano, come docente di Chitarra Moderna, Ear Training, Teoria, Armonia, Composizione e Arrangiamento per la musica moderna, Musica d'Insieme, presso le scuole “Spazio Musica” di Ponzano Veneto, “Scuola Musicale di Istrana”, “Associazione Musicale F. Manzato” a Treviso; ha inoltre svolto attività didattica musicale presso l'Istituto Penitenziario minorile di Treviso, e tiene corsi di gruppo per l’avviamento alla pratica strumentale presso scuole medie inferiori della provincia. Molto impegnato nell'attività concertistica, suona prevalentemente in ambito jazz, in numerosi progetti tra cui "Eptagroove" (di cui è appena stato pubblicato il disco "Un po' di luce" per Caligola Records, special guest Marco Tamburini); con lo stesso gruppo è risultato vincitore del Premio Nazionale delle Arti sezione jazz nel 2010, e finalista al concorso organizzato da Porsche Italia nel 2010, pubblicando la propria composizione "Who Wants Pici?" in un numero speciale dell'importante rivista Musica Jazz; è membro stabile della Portobuffolè Swing Orchestra diretta da Carlo Colombo, è co-leader e fondatore del progetto "Oversoul", gruppo new retro soul per il quale è autore di brani originali;  Attualmente guida un progetto di musica originale jazz-rock, "T.M.T. - Time Machine Trio" in trio con Andrea De Marchi e Raffaele Bianco. Ha all'attivo partecipazioni discografiche (tra cui "Design" di Carlo Colombo, pubblicato da Drycastle Records nel 2009, e "Dune"  del Francesco Minutello Quartet plus Mauro Negri, pubblicato da Ultrasound Records nel 2013) ed esibizioni live in numerosi festival e manifestazioni nazionali ed internazionali, tra i quali Emilia Romagna Festival, Rumori Meditterranei di Roccella Jonica, Jazz Groove di Venezia. Finalista al concorso internazionale di composizione ed arrangiamento per Big Band "Barga Jazz" nel 2012.


AREA DI INSEGNAMENTO

Chitarra  Moderna
Il Chitarra moderna: il docente propone un corso quinquennale per l'apprendimento dei fondamentali tecnico-pratico-teorici dello strumento, che include chitarra acustica ed elettrica. L'obiettivo principale del corso è rendere l'allievo in brevissimo tempo in grado di suonare semplici accompagnamenti ritmici per poter da subito interagire con altri allievi nelle attività di gruppo e di musica d'insieme, per poi proseguire nel corso degli anni all'acquisizione di competenze sempre più avanzate, approfondendo l'ambito solistico, l'arrangiamento, gli stili ed i generi, l'utilizzo di effettistica ed amplificazione. Per l'area tecnico-teorica viene seguito un programma didattico che include materiale di studio elaborato dal docente (dispense e materiale audio) e l'utilizzo di alcuni software musicali di facile utilizzo. La scelta dei brani da affrontare durante l'anno viene invece concordata con l'allievo ad inizio anno.


Chitarra  Jazz

il corso è rivolto ad allievi che abbiano già acquisito competenze sufficienti nell'area della chitarra moderna, e che vogliano affrontare l'avviamento alla pratica improvvisativa e l'accompagnamento in ambito jazz;  il corso è destinato in particolare alla preparazione per esami di ammissione al conservatorio per i trienni o bienni di musica jazz.


Teoria ed armonica per la musica moderna

Scopo del corso è fornire gli strumenti di base per l'analisi e la comprensione della musica moderna, attraverso l'analisi funzionale e strutturale dei brani, lo studio della genesi degli accordi e della melodia e delle loro relazioni.


Musica d'insieme

Presupposto di questi laboratori è che la musica moderna nasca e si sviluppi essenzialmente come musica relazionale e compartecipativa. Possono partecipare allievi dotati dei requisiti minimi e delle necessarie competenze tecnico-ritmiche, previa approvazione dei docenti; il laboratorio si sviluppa con incontri quindicennali incentrati sul come organizzare e gestire una band, strutturare e preparare il repertorio, coverizzare un brano e riarrangiarlo, affronare il palco negli eventi live. Al termine dei laboratori si svolgono numerose manifestazioni dal vivo.

MAIL:  attiliopisarri@gmail.com

SKIPE: attilio pisarri






 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu